Armando Rovi

Armando Rovi

Musicista ed esecutore in vari gruppi strumentali, orientato anche alla ricerca e all’approfondimento nei campi della musicoterapia e della psicologia, ha scelto per passione di condividere e trasmettere la propria esperienza attraverso l’attività didattica e con i percorsi formativi che propone.

 

  • BIOGRAFIA:

    Armando Rovi è musicista e insegnante di musica.  Ha compiuto gli studi musicali e si è diplomato in trombone presso il Conservatorio di Musica “Giuseppe Verdi” di Milano, sede staccata di Como approfondendo la propria preparazione musicale attraverso corsi internazionali di perfezionamento con il M° Steven Mead (trombone – euphonium) e con il M° Zahari Mednikarov (direzione e concertazione corale). Abilitato all’insegnamento di “Educazione musicale nella Scuola media” ha proseguito gli studi laureandosi in Discipline Psicosociali ed è dottore in tecniche psicologiche iscritto all’Ordine degli Psicologi con N° 23506 dell’Albo della Regione Lombardia. Si occupa di progettazione e realizzazione di percorsi psicoeducativi attraverso l’utilizzo della musica.

    Ha ampliato la conoscenza nel campo della musicoterapia frequentando laboratori e seminari, tra cui quelli tenuti dal prof. Rolando Benenzon e i corsi presso il Centro di Educazione Permanente ad Assisi. Si è dedicato allo studio dei metodi educativi per i bambini ciechi pluriminorati conseguendo la specializzazione professionale di animatore musicoterapista presso il C.E.M.B. (Centro Educazione Musicale di Base) di Milano con la tesi “L’educazione musicale e l’impiego della musicoterapia per i non vedenti”.

    Attraverso la ventennale esperienza concreta di educazione musicale diretta a bambini minorati della vista ha elaborato il metodo didattico finalizzato ad una azione educativa orientata allo sviluppo psicomotorio e cognitivo ed alla integrazione scolastica del bambino cieco o ipovedente pubblicando il libro “Introduzione alla notazione musicale Braille. Una proposta per l’integrazione del bambino non vedente nella scuola dell’obbligo” Edizioni Volontè & Co. – Ed. Rugginenti – Milano.

    Attualmente prosegue la propria attività in questo ambito presso il Centro di Formazione e Aggiornamento Docenti dell’Accademia Gaetano Marziali di Seveso (MB), con corsi riservati sia ai Docenti sia ai bambini stessi.

    È docente nei corsi di formazione a distanza di “Advanced Visual Rehabilitation. Studi, ricerca, didattica e aggiornamento”.

    Collabora con il prof. Antonio Quatraro per le attività formative dell’I.RI.FO.R., Istituto per la Ricerca la Formazione e la Riabilitazione, nell’ambito del “Percorso di formazione base di tiflodidattica on line”,   in relazione alla didattica musicale per allievi ciechi e ipovedenti della scuola per l’infanzia e della scuola primaria, presentando il suo metodo attraverso un filmato.

    Attività concertistica

    Come musicista ha collaborato con l’orchestra “I Pomeriggi Musicali” di Milano e con l’Associazione Lirica e Concertistica Italiana (AS.LI.CO) suonando in concerti lirico-sinfonici nei Teatri di Como, Bergamo, Brescia, Cremona e Pavia. Si è dedicato per alcuni anni anche alla musica Jazz attraverso esperienze in Big Band. Ha partecipato con diverse formazioni a concerti in Italia ed all’estero dedicandosi prevalentemente alla musica antica (trombone barocco) collaborando con diversi ensamble strumentali e corali anche per la realizzazione di registrazioni e di CD.

    Attività musicali con finalità educativa e formativa

    Come dottore in tecniche psicologiche realizza interventi abilitativi, riabilitativi e percorsi psicoeducativi con l’impiego della musica e di tecniche espressive individuali e/o di gruppo con lo scopo di valorizzare le capacità personali per uno sviluppo armonico e globale attraverso l’espressione musicale e le capacità creative individuali.